ASSO VELA
 
RSS Feed
 
28/03/2012 DINGHY 12: 1 TAPPA A VARAZZE 30 MARZO - 1 APRILE

SWISS & GLOBAL CUP CLASSIC 12 DINGHY
1 TAPPA - VARAZZE 30 MARZO - 1 APRILE 2012
Regate, energie rinnovabili, prodotti locali e uno spettacolo live: la manifestazione dedicata al dinghy 12 classico apre la nuova stagione di regate al porto turistico di Marina di Varazze

Sta per partire la Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy (www.dinghyclassico.it). Si ricomincia, come da tradizione, dalla Liguria da venerd 30 marzo a domenica 1 aprile 2012. Per il quarto anno consecutivo il porto turistico di Marina di Varazze (www.marinadivarazze.it), Local Sponsor, ospiter la prima tappa della manifestazione: "Siamo particolarmente felici come Marina di Varazze di accogliere le tre giornate di evento che non saranno soltanto all'insegna della grande vela ma anche alla scoperta dei nostri luoghi e dei nostri sapori, grazie alle iniziative organizzate a latere della regata - afferma Giorgio Casareto, Direttore di Marina di Varazze - in linea con la nostra filosofia questa edizione della Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy offre la possibilit di vivere il mare coniugando sport, divertimento e aggregazione".

La tappa inaugurale, patrocinata dal Comune di Varazze, vedr il coinvolgimento del Circolo Nautico Ugo Costaguta (www.circolonauticougocostaguta.it) e del Club Nautico Varazze (www.varazzeclubnautico.it). "Sta per iniziare un nuovo appuntamento con il Dinghy 12' Classico che offrir uno spettacolo unico nel golfo di Varazze". Queste le parole di Giacomo Masio, Presidente del Circolo Ugo Costaguta. "Siamo onorati di aprire nuovamente il circuito dedicato al Dinghy 12' Classico" afferma Gianni Carosso, Presidente del Club Nautico Varazze "L'evento ha una valenza sportiva ma anche di aggregazione e trasferimento di valori importanti, di cui l'imbarcazione rappresenta il perfetto veicolo. Quest'anno sar una festa, sia a terra che a mare".

Un format rinnovato, una nuova hospitality e valori che strizzano l'occhio all'eco-sostenibilit: quest'anno pi che mai la manifestazione veicola messaggi importanti, legati all'ambiente. Ne dimostrazione l'entrata - in qualit di Side Sponsor - di aziende come Garnell (www.garnell.it) e Tonello Energie (www.tonello-energie.com) che operano nel settore delle energie rinnovabili.
In quest'ottica il Dinghy 12' Classico, piccolo guscio di noce nato nel 1913, abbraccia le tecnologie del futuro alla soglia del suo centenario. Durante la tappa varazzina della Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy garegger il primo Dinghy 12' Classico ad energia solare. Piccolo Lord nato nel 2012 da un progetto di Daniele Riva del Cantiere Ernesto Riva e di Roberto Benedetti, fondatore di Terra e Mare. Questo Dinghy 12' Classico possiede un pannello solare che permette di alimentare una pompa di sentina sulla barca per svuotare senza sforzo l'acqua imbarcata durante le regate, in modo sicuro, ecosostenibile e continuativo. Il risultato una barca esclusiva, che rispecchia al 100% la filosofia dei Dinghy in legno, senza per rinunciare ai confort che le moderne tecnologie del terzo millennio sono in grado di offrire.
"Da sempre Swiss & Global Asset Management, gestore esclusivo dei fondi Julius Baer, si caratterizza, tra l'altro, per una lunga tradizione nella creazione e gestione di fondi comuni di investimento legati all'ambiente, che puntano su temi come l'acqua, le risorse naturali, la transizione energetica, a cui si aggiunto Clean Energy One, fondo di diritto italiano focalizzato sullo sviluppo della produzione di energia fotovoltaica. E da tre anni sosteniamo come Title Sponsor il circuito dei Dinghy 12' Classici, di cui condividiamo completamente i valori. Siamo particolarmente orgogliosi di questo primo Dinghy ad energia solare, che, non a caso, rappresenta la sintesi fra la nostra anima e le nostre competenze", sottolinea Filippo La Scala, Amministratore Delegato di Swiss & Global Asset Management Italia, Title Sponsor del circuito (www.swissglobal-am.it).

Oltre quaranta i dinghisti attesi alla tappa di esordio della stagione 2012. Tra i liguri Attilio Carmagnani dello Yacht Club Italiano, Marco Giudici del Circolo Santa Margherita Ligure ed Emanuele Ottonello del Circolo Nautico Ugo Costaguta, quest'ultimo detentore del titolo di Dinghista Prediletto 2011, che corse sui Flying Dutchman per i colori dell'Italia alle Olimpiadi di Acapulco. Inoltre un nuovo giovane atleta professionista - dopo Francesco Bruni a Mondello - regater su un dinghy in legno: Giorgio Poggi. Ligure, atleta delle fiamme gialle, pluripremiato della classe Laser prima e Finn poi, ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e ha recentemente conquistato il quinto posto al Campionato Europeo Finn.

Cinque le prove in programma per i due giorni di regate, con un format dedicato tanto ai velisti quanto al grande pubblico.
Venerd 30 marzo si apre ufficialmente. Non solo regate ma uno spazio da vivere e che consente di immergersi nell'atmosfera della manifestazione: ad attendere i dinghisti ci sar, infatti, un hospitality pi ampia, una vera e propria "casa itinerante dedicata al mondo del dinghy 12' classico" aperta al pubblico per gustare prodotti tipici e scoprire usi e costumi della regione che ospita la manifestazione.
Questo il programma "parallelo" alla competizione in acqua che vede protagoniste le realt locali. Quattro le aziende coinvolte per scoprire i sapori liguri: l'Azienda Agricola Parodi, l'Apicoltura Montali, I formaggi del Boschetto, la Sassellese ed il Birrificio Charles. Dalle 16.30 si inizia con gli assaggi di prodotti tipici. Alle 20 la serata prosegue con la cena di benvenuto dedicata ai dinghisti al Circolo Ugo Costaguta di Voltri.
Sabato 31 marzo, armate le barche, alle 10.30 si terr il briefing tecnico. Dalle ore 11 spazio alle degustazioni. Alle 12 inizieranno le competizioni in acqua. Ad attendere i dinghisti al rientro il consueto Happy Hour.
La giornata non finisce qui. Alle 18.45 il palco della Swiss & Global Cup ospiter lo spettacolo di musica live dei Bandarotta Fraudolenta, un gruppo di dieci elementi che spazia dal pop al folk. Alle 20.30 si terr il Dinner Party dedicato ai concorrenti all'Hotel Torretti di Savona.
Domenica 1 aprile alle 10 ha inizio ultimo giorno di regate. E mentre i dinghisti combatteranno per il primo posto, appuntamento alle 11.30 all'Hospitality per l'esibizione di Pesto al Mortaio di Roberto Panizza della Rossi S.n.c. (www.pestogenovese.com), Local Official Supplier.
Si chiude con la cerimonia di Premiazione alle 16.30.

I PREMI
Sar assegnato, al primo della classifica di regata, il Trofeo Challenge Ugo Costaguta . Saranno premiati:
- i primi dieci classificati "Overall"
- i primi tre classificati "Veteran" (scafi costruiti entro il 1975)
- i primi tre classificati "Vintage" (scafi costruiti tra il 1976 ed il 1999)
- i primi tre classificati "Master over 65"
- i primi tre classificati "Family Crew"
- i primi tre timonieri "Silver" (i primi 3 classificati dopo il 30 posto sulla base della ranking list del Dinghy 12' Classico)
- il primo "Juniores"
- il primo timoniere "Woman"
- il primo "Jumper" (il timoniere che registra il miglior salto in classifica).

I premi sono realizzati dalla ditta fiorentina di arredamento d'interni Official Supplier Riccardo Barthel(www.riccardobarthel.it) e, per questa edizione, sono totalmente rinnovati. La scelta quella di celebrare il dinghy 12' classico prendendo spunto proprio dall'imbarcazione.
I premi sono in lamiera di rame ed hanno un profilo che riprende la sezione dello scafo a clinker. Anche la scelta della lega non casuale: nelle fasi di costruzione del dinghy in legno il rame fondamentale poich i chiodi che mantengono saldo il fasciame alle ordinate sono proprio di questo materiale. Resta la tradizionale lanterna in ottone che si aggiudicher il campione assoluto al termine delle sei tappe del circuito.

FAVOURITE DINGHY SAILOR
Durante ogni tappa i concorrenti saranno chiamati a scegliere il "concorrente prediletto" secondo criteri di simpatia, disponibilit, cortesia, fair play, sia a terra che in acqua: il concorrente quindi che si ritiene meglio impersonifichi il dinghista gentleman della tradizione.
Il "Favourite Dinghy Sailor" si aggiudicher una bicicletta elettrica modello "DINGHI", messa in palio dall'Official Supplier Frisbee Dinghi (www.frisbee.eu). Inoltre l'azienda di Bolzano metter a disposizione dei visitatori in tutte le location la bicicletta elettrica che strizza l'occhio all'ambiente.

IL WEB
Per essere sempre aggiornati sui risultati delle regate, sui prodotti che si assaggeranno in location e sulle novit della manifestazione basta cliccare su www.dinghyclassico.it. La casa virtuale della manifestazione permette di accedere a tutte le notizie che riguardano il mondo del dinghy 12' classico e della Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy .
Anticipazioni in tempo reale? La pagina Facebook lo strumento pi divertente e immediato per essere sempre in contatto con i dinghisti, avere le informazioni su tutte le tappe, condividere foto e scambiare commenti post regata.

Le novit non sono finite. Da questa edizione Saily.it (www.saily.it) accompagner il circuito dedicato al dinghy 12'. Il portale Internet che mette insieme una TV, un Magazine e una Community per raccontare il mondo della Vela ed i suoi valori di sempre sar Official Media Partner della Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy .

Per essere aggiornati sulla tre giorni dedicata al dinghy 12' classico basta sintonizzarsi su Radio Savona Sound- www.radiosavonasound.it- FM 104. Una delle emittenti simbolo della Provincia di Savona - Local Media Partner - racconter in diretta gli esiti delle regate e intervister i protagonisti della competizione.

La Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy promossa dalla Sezione Classici dell'Associazione Italiana Classe Dinghy in collaborazione con il Registro Italiano Dinghy 12' Classico, si svolge sotto l'egida dell' Associazione Italiana Classe Dinghy 12' (www.dinghy.it) e della Federazione Italiana Vela (www.federvela.it), con i patrocini di Associazione Italiana Persone Down (www.aipd.it), di Legambiente (www.legambiente.it) e del Touring Club Italiano (www.touringclub.it).

Conclusa la prima tappa la carovana dei Dinghy 12' Classico si trasferir nel Golfo di Napoli - da venerd 27 a luned 30 aprile 2012 - per l'appuntamento partenopeo a cura del R.Y.C.C. Savoia (www.ryccsavoia.it) della Swiss & Global Cup - Classic 12' Dinghy.

Uberto Capannoli vincitore della scorsa edizione del circuito (clicca per ingrandire) - foto Francesco Rastrelli La flotta dei Dinghy 12' Classico in regata (clicca per ingrandire) - foto Francesco Rastrelli Filippo La Scala durante un momento di regata (clicca per ingrandire) - foto Francesco Rastrelli
Piccolo Lord, costruito nel 2012 per l'azienda Terra e Mare (clicca per ingrandire) - foto Francesco Rastrelli


Altre News
28/03/2012 RC44 CASCAIS CUP 2012 - DAY 1: UN PUNTO PER AFX CAPITAL
28/03/2012 CONCORSO PER UN CAMPO NAUTICO OFFERTO DA CEPOSS
28/03/2012 DINGHY 12: 1 TAPPA A VARAZZE 30 MARZO - 1 APRILE
28/03/2012 NUOVA PRESIDENZA PER ONDA E STRATEGIE OPERATIVE
28/03/2012 LA SETTIMANA DEI TRE GOLFI TORNA NAPOLI
 
  Copyright © 2005/2021 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it