ASSO VELA
 
RSS Feed
 
06/08/2012 MONDIALE 505 A LA ROCHELLE

MONDIALE 505 A LA ROCHELLE
188 gli equipaggi presenti rappresentanti 14 nazioni fra cui lItalia

2 agosto - Il podio stato deciso all'ultima regata del campionato quando il tedesco Kellner-/Schoeler leader della classifica sbaglia l'ammainata dello spi, che rimane impigliato sotto lo scafo, in una concitata manovra in boa, perde parecchie posizioni e quindi consegna il mondiale all'equipaggio danese /tedesco Saugman-Martin e regala anche la seconda posizione a favore degli inossidabili fratelli Bojsen Moller (olimpionici di FD) che da pi di vent'anni inseguono il titolo iridato nei 505. Gli attesissimi 5 volte campioni mondiali Hunger/Kleiner normalmente bravissimi a sfruttare salti di vento, hanno avuto prestazioni discontinue che non gli hanno consentito di puntare al podio. Mentre i vincitori del pre-mondiale gli americani Hamlin/Zinn, non hanno digerito le condizioni di vento medio leggero del mondiale (gli americani ed australiani sono grandi specialisti dei venti forti), e non sono mai stati in grado di puntare al podio. Quindi le prime dieci posizioni sono state dominate dagli equipaggi tedeschi e danesi con un equipaggio Australiano 7 ed uno Inglese nei 10.
Il campionato stato caratterizzato da mutevoli condizioni di vento e dalle forti correnti di marea caratteristica dei campi di regata a La Rochelle. Le prime prove svolte nel tardo pomeriggio sono state caratterizzate da venti fra i 15 e 20 nodi mentre le altre prove si sono svolte con venti leggeri fra i 7 e i 14 nodi. Numerosi salti di vento hanno costretto il comitato a frequenti cambi di posizione delle boe ed persino a dover ridare una partenza. Con 188 barche sul campo di regata un errore viene pagato carissimo in quanto i rifiuti di vento che tale numero di barche crea rende molto difficile recuperare le posizioni perse. La classe 505 da decenni utilizza la partenza a coniglio per permettere una partenza unica con tante barche senza quindi dover ricorrere alle batterie.
In tali condizioni diventa fondamentale essere costanti nelle prestazioni ed evitare errori, proprio questa costanza aveva consentito a Kellner/Schoeler di essere leader del mondiale senza aver mai prevalso in alcuna prova, aiutato dal fatto che in 9 regate ci sono stati ben 9 diversi vincitori.
Il Mondiale stato sponsorizzato dalla software house SAP che grazie al suo software ed a transponder posizionati su tutte le barche ha consentito di seguire live su internet e su mega schermo al Club tutti i concorrenti nelle prove disputate.
Il Mondiale si concluso con la cerimonia di addio a Jim Berry che a 79 anni ha deciso di lasciare il timone del 505 che aveva preso in mano e mai lasciato dagli anni 60
Risultati

(Marco Giraldi)



Altre News
07/08/2012 WORLD MELGES 24: GULLISARA VINCE CON QUANTUM SAILS
07/08/2012 ENFANT TERRIBLE AL CAMPIONATO DEL MONDO ORCI - DAY 1
06/08/2012 MONDIALE 505 A LA ROCHELLE
06/08/2012 VELE IN PARADISO
06/08/2012 L'EQUIPE ALLA PRIMAVELA ED AL CAMPIONATO UNDER 16
 
  Copyright © 2005/2018 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it