ASSO VELA
 
RSS Feed
 
08/04/2013 VOLVO OCEAN RACE: COMPLETA LA LISTA DEGLI STOPOVER

Lorient completa la lista degli stopover della Volvo Ocean Race 2014/15, debutto il 4 ottobre 2014 ad Alicante

Alicante, Spagna - 8 aprile 2013 - La citt francese di Lorient torner ad essere protagonista come penultima tappa della dodicesima edizione della Volvo Ocean Race nel 2014/15. Il giro del mondo a vela, con questa rotta, continuer a mettere alla prova i migliori velisti professionisti del globo: 40.000 miglia per nove mesi di regata.

La dodicesima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio debutter il 4 ottobre 2014, giorno della prima In-Port Race di Alicante, per finire quasi nove mesi pi tardi con la prova finale il 27 giugno a Goteborg, citt che ospita la sede Volvo in Svezia. La rotta coprir un totale di 39.895 miglia - ossia ben 73.886 chilometri - e impegner gli equipaggi anche su una tappa aggiuntiva negli oceani meridionali da Recife in Brasile ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti. La regata si correr sui nuovi monotipo Volvo Ocean 65.

Il CEO Knut Frostad ha dichiarato: "Abbiamo creato una rotta che crediamo possa affascinare i velisti oceanici, piena di condizioni diverse, impegnative e di navigazioni super-veloci. La tappa da Recife ad Abu Dhabi la pi originale nella storia della regata e potrebbe contribuire a fare della dodicesima edizione quella pi interessante in assoluto nella storia quarantennale dell'evento."

Sar la citt francese di Lorient la penultima sede di tappa della rotta, appena dopo la sosta a Lisbona come successo anche bell'ultima edizione, e prima del gran finale che questa volta si svolger a Goteborg, in Svezia.

La rotta completa vedr i team partecipanti navigare sui nuovi monotipi progettati e costruiti appositamente per l'evento da Alicante, la citt spagnola dove ha sede la regata, a Recife sulla costa settentrionale del Brasile per 3.421 miglia. Da Recife i velisti saranno impegnati sulla tappa pi lunga della regata e affronteranno per la prima volta gli oceani meridionali verso la capitale degli Emirati Abu Dhabi su una distanza di 9.707 miglia prima di dirigersi verso Sanya in Cina coprendo 4.670 miglia.

Come successo nel 2011/12 le barche da Sanya navigheranno verso la capitale neozelandese Auckland, per 5.264 miglia di mare e dalla famosa City of Sails proseguiranno verso Itaja in Brasile su 6.776 miglia prima di fare rotta nord verso Newport, Rhode Island negli USA per 5.010 miglia. Sar poi la volta della traversata transatlantica verso Lisbona per 2.800 miglia di navigazione e della frazione pi corta, 647 miglia verso Lorient prima della tappa finale oltre le isole britanniche e verso Goteborg per 1.600 miglia.

La localit bretone di Lorient ha ospitato la regata per la prima volta nel 2012, offrendo uno spettacolo incredibile ai moltissimi fan locali che hanno applaudito l'arrivo da vincitori del team di casa, Groupama, e hanno partecipato in massa al successo della In-Port race. Il team dello skipper Franck Cammas, ha poi chiuso la sua partecipazione vincente sulla linea del traguardo di Galway, in Irlanda.

"Lorient la capitale della vela francese e la risposta che abbiamo avuto nella scorsa regata stata fenomenale" la descrizione di Knut Frostad. "Sar un vero piacere per noi ritornare in questa bellissima parte del mondo, dove le persone conoscono bene il nostro sport e dove la regata ha trovato un palcoscenico perfetto. Lorient sar ancora uno dei punti forti dell'evento."

Frostad ha descritto il percorso come una "sfida immensa" per i velisti. "La tappa da Recife ad Abu Dhabi sar certamente una delle pi interessanti mai viste nel giro del mondo. Gli equipaggi dovranno attraversare l'equatore due volte, passando dai venti leggeri di Recife, spingendosi a sud nell'oceano per poi risalire verso Abu Dhabi. Successivamente dovranno vedersela con un'altra sezione impegnativa, col passaggio di Capo Horn prima di tornare a visitare, ed era ora, Newport. Poi l'Atlantico e, ritornati in Europa, tre tappe fantastiche verso il traguardo finale. Da novit assolute come Recife, a sedi ormai familiari come Abu Dhabi, Sanya, Itaja, Lisbona e Lorient, e alcune delle pi classiche della vela mondiale come Auckland e Newport, questa rotta ci pare fornisca il mix perfetto di nuovo e di tradizionale. Se poi si aggiunge la partenza da Alicante e l'arrivo a met estate a Goteborg... il mio unico rammarico non poter partecipare!"

Sedi di tappa e date
Alicante:

In-Port Race: 4 ottobre, 2014
Partenza tappa: 11 ottobre, 2014
Distanza da Recife: 3.421 miglia

Recife:
In-Port Race: 8 novembre, 2014
Partenza tappa: 9 novembre, 2014
Distanza da Abu Dhabi: 9.707 miglia

Abu Dhabi:
In-Port Race: 2 gennaio, 2015
Partenza tappa: 3 gennaio, 2015
Distanza da Sanya: 4.670 miglia

Sanya:
In-Port Race: 7 febbraio, 2015
Partenza tappa: 8 febbraio, 2015
Distanza da Auckland: 5.264 miglia

Auckland:
In-Port Race: 14 marzo, 2015
Partenza tappa: 15 marzo, 2015
Distanza da Itaja: 6.776 miglia

Itaja:
In-Port Race: 18 aprile, 2015
Partenza tappa: 19 aprile, 2015
Distanza da Newport: 5.010 miglia

Newport:
In-Port Race: 16 maggio, 2015
Partenza tappa: 17 maggio, 2015
Distanza da Lisbona: 2.800 miglia

Lisbona:
In-Port Race: 6 giugno, 2015
Partenza tappa: 7 giugno, 2015
Distanza da Lorient: 647 miglia

Lorient:
In-Port Race: da confermare
Partenza tappa: da confermare
Distanza da Goteborg: 1.600 miglia

Goteborg:
In-Port Race: 27 giugno, 2015
Numero totale di miglia dell'intera rotta: 39.895

Guida tappa per tappa alla Volvo Ocean Race 2014/15
Commenti del meterologo della regata Gonzalo Infante e del CEO Knut Frostad:

* Alicante:
In-Port Race: 4 ottobre, 2014
Partenza tappa: 11 ottobre, 2014
Distanza da Recife: 3.421 miglia
Gonzalo Infante: "La flotta affronter il primo tratto di navigazione costiera dall'alto tasso di imprevedibilit tipica del Mediterraneo. Esistono sempre possibilit di agganciare un buon flusso di venti portanti dopo l'uscita da Gibilterra e di guadagnare bene. Dopo questa fase si tratta di navigare verso l'equatore con gli alisei, gli equipaggi dovranno poi oltrepassare la zona delle calme equatoriali a ovest a causa della posizione della linea del traguardo di Recife."
Knut Frostad: "Il percorso della Volvo Ocean Race sempre stato in evoluzione, ha sempre presentato degli elementi nuovi. Ovviamente la partenza sar da qui, da Alicante, che ormai divenuta la nostra casa, dove la regata a una base solida, e da dove siamo partiti nelle ultime due edizioni."

* Recife:
In-Port Race: 8 novembre, 2014
Partenza tappa: 9 novembre, 2014
Distanza da Abu Dhabi: 9.707 miglia
Gonzalo Infante: "Potenzialmente potr essere una veloce corsa nell'atlantico meridionale seguita da un bordo profondo a sud, che potrebbe arrivare fino alle isole Kerguelen. L'obiettivo dei team sar quello di massimizzare il tempo passato nei quaranta ruggenti, dopo la flotta "girer l'angolo" e metter la prua a nord con gli alisei di sud-est prima di giungere nel mar Arabico e di affrontare il temibile monsone."
Knut Frostad: "Da Alicante si far rotta verso Recife sulla costa nord orientale del Brasile, una citt spettacolare con un bellissimo fronte mare, grandi condizioni di vento e di mare per regatare e con un villaggio posizionato esattamente in centro citt. La tappa da Recife ad Abu Dhabi sar certo una delle pi interessanti e diverse nella storia del giro del mondo. Gli equipaggi dovranno passare l'equatore, passare dagli alisei brasiliani ai forti venti dei mari meridionali e di nuovo verso nord e Abu Dhabi."

* Abu Dhabi:
In-Port Race: 2 gennaio, 2015
Partenza tappa: 3 gennaio, 2015
Distanza da Sanya: 4.670 miglia
Gonzalo Infante: "La prima parte di questa tappa , in generale, alle andature portanti e molto veloce. Si rallenta una volta che ci si avvicina e si doppia Capo Comorin nella parte meridionale dell'India e ci si dirige verso lo stretto di Malacca dove si incontrano ogni tipo possibile di condizioni, con venti generalmente leggeri ma un forte potenziale per eventi estremi. Poi si naviga nel mar Cinese meridionale per una settimana circa di navigazione contro vento in direzione di Sanya."
Knut Frostad: "Abu Dhabi ci ha regalato uno degli stopover pi spettacolari nell'intera storia dell'evento nella scorsa edizione e non mi aspetto nulla di meno per la prossima."

* Sanya:
In-Port Race: 7 febbraio, 2015
Partenza tappa: 8 febbraio, 2015
Distanza da Auckland: 5.264 miglia
Gonzalo Infante: "Il primo obiettivo della tappa chiarissimo: uscire dal Mar Cinese in un solo pezzo... Il secondo trovare la rotta giusta negli alisei del Pacifico settentrionale e, infine, navigare al meglio verso il Pacifico meridionale."
Knut Frostad: "La citt cinese di Sanya stato probabilmente il segreto meglio mantenuto nella storia della vela. Si dimostrata essere una delle migliori destinazioni sul percorso, ci sono ottime condizioni, una luogo davvero incantevole e moltissimo entusiasmo da parte della popolazione locale."

* Auckland:
In-Port Race: 14 marzo, 2015
Partenza tappa: 15 marzo, 2015
Distanza da Itaja: 6.776 miglia
Gonzalo Infante: "Il Pacifico meridionale, scenario di questa tappa, si gioca sul difficile equilibrio fra velocit e abilit marinaresca. Le condizioni sono estreme, con venti che possono arrivare fino a 60 nodi. Una volta doppiato Capo Horn, possibile guadagnare o perdere in maniera significativa sul lungo bordo verso nord e Itaja."
Knut Frostad: "Auckland la culla della vela, per molte ragioni e una delle basi pi solide della nostra regata fin dai suoi albori. Praticamente ogni singolo abitante di Auckland conosce la regata a perfezione, non siamo preoccupati per l'entusiasmo del pubblico e sono certo che la sosta ad Auckland sar di nuovo fantastica."

* Itaja:
In-Port Race: 18 aprile, 2015
Partenza tappa: 19 aprile, 2015
Distanza da Newport: 5.010 miglia
Gonzalo Infante: "Sia la parte nord che quella sud di questa tappa saranno in equilibrio fra il vento al largo e le correnti costiere. La partenza potrebbe presentare tempo perturbato, seguita da un passaggio difficile delle calme equatoriali e da una parte pi oceanica verso Newport. I team dovranno decidere se rimanere nella corrente atlantica o in quella del Golfo."
Knut Frostad: "Anche Itaja si dimostrata una delle belle sorprese dell'ultima edizione, con oltre mezzo milione di persone che hanno visitato il Race Village. Lo skipper Ken Read ha riassunto la situazione dicendo che non aveva mai visto cos tanta gente accoglierlo in un porto nella sua carriera di velista."

* Newport:
In-Port Race: 16 maggio, 2015
Partenza tappa: 17 maggio, 2015
Distanza da Lisbona: 2.800 miglia
Gonzalo Infante: "La tappa potrebbe iniziare con un tratto davvero veloce nell'Atlantico settentrionale, giocato su quel che resta della corrente del Golfo. Un momento cruciale sar quello in cui i team si congiungeranno con gli alisei portoghesi prima dell'arrivo a Lisbona."
Knut Frostad: "Newport una sede nuova per la Volvo Ocean Race, bench possa essere considerata a ragione una delle capitali mondiali della vela. Questa piccola localit sulla costa est degli USA sar per noi uno scenario importantissimo, quando la raggiungeremo nella primavera del 2015."

* Lisbona:
In-Port Race: 6 giugno, 2015
Partenza tappa: 7 giugno, 2015
Distanza da Lorient: 647 miglia
Gonzalo Infante: "Dopo otto mesi di pura navigazione oceanica, le ultime due tappe sprint faranno la differenza nella classifica generale perch prestazioni e buona tattica potranno dare o togliere molto. Il primo sprint, da Lisbona a Lorient, inizier "in salita" lungo la costa portoghese, con un difficile gioco con gli effetti della costa stessa prima di affrontare l'imprevedibile golfo di Biscaglia."
Knut Frostad: "Se doveste progettare il Race village perfetto nella localit perfetta, probabilmente pensereste a Lisbona. La partenza e la In-Port race si svolgono a poche centinaia di metri dal Villaggio e il pubblico locale entusiasta, abbiamo vissuto un'esperienza fantastica nell'ultimo giro e non vediamo l'ora di tornare a Lisbona."

* Lorient:
In-Port Race: da confermare
Partenza tappa: da confermare
Distanza da Goteborg: 1.600 miglia
Gonzalo Infante: "Gli equipaggi dovranno affrontare circa 1.500 miglia di maratona costiera, con momenti ad altissima intensit nelle zone della Manica, del mar Celtico e del mare del Nord. Sar una tappa a tutto gas, dove la flotta potrebbe anche incontrare situazioni estreme e grossi ostacoli alla navigazione, rocce, generatori eolici, pescherecci, piattaforme petrolifere... di certo una tappa che potrebbe trasformarsi velocemente in un incubo."
Knut Frostad: "Lorient veramente la capitale francese della vela, il posto dove fanno base tutti i grandi team, dove si costruiscono barche e attrezzature e ci si allenta con condizioni ideali. C' molto entusiasmo e interesse e una meteo spettacolare, penso che sar di nuovo uno stopover interessante, nel pi puro spirito francese."

*Goteborg:
In-Port Race: 27 giugno, 2015
Numero totale di miglia dell'intera rotta : 39.895
Knut Frostad: "Goteborg il traguardo della regata e la citt di Volvo, un luogo che ha una lunga storia nell'evento ospit uno stopover fantastico nel 2002, un grande finale nel 2006 e ora ritorner nel 2015. Goteborg, a met estate, un pubblico esperto, dove tutti hanno una barca... credo sar un finale assolutamente unico."

www.volvooceanrace.com

la rotta della Volvo Ocean Race 2014/15 (clicca per ingrandire)


Altre News
08/04/2013 RECUPERO TROFEO CNL E LA 1 DELLA COPPA WIECHMANN
08/04/2013 CALVI NETWORK A GAETA PER LA 1 TAPPA MELGES 32
08/04/2013 VOLVO OCEAN RACE: COMPLETA LA LISTA DEGLI STOPOVER
08/04/2013 136 OPTIMIST AL TROFEO RONNY RADEGLIA
08/04/2013 LE ULTIME NEWS DELLA FEDERVELA
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it