ASSO VELA
 
RSS Feed
 
29/06/2020 VOGLIA PAZZA DI VELA, COME RIPARTE L'ALTURA

VOGLIA PAZZA DI VELA, COME RIPARTE L'ALTURA
Vento in faccia, schizzi salati e scie liquide: ecco la nostra risposta
Italiano Altura a Gaeta: verso unedizione da ricordare
Protocolli sanitari ? A terra come gi previsto e attuato, in barca tutto normale

29 giugno - Il Presidente UVAI Fabrizio Gagliardi fa il punto sulla stagione, che dalla grande paura pu passare al forte entusiasmo. "Tutti stanno riprogrammando, sar un anno di regate ristretto in meno di sei mesi".
La storia che pi chiarisce lo stato della vela d'altura in Italia la racconta Fabrizio Gagliardi, presidente dell'UVAI, l'Unione Vela Altura Italiana, l'associazione che riunisce oltre duemila armatori di barche a vela cabinate. "Eravamo in pieno lockdown, con gli organizzatori dell'Italiano di Gaeta (il campionato italiano ovviamente la regata pi importante della stagione, quella che assegna gli "scudetti" dell'altomare. ndr) quasi per gioco abbiamo creato un sito web sul campionato, aprendo le iscrizioni. Lo scopo era, nel caso di annullamento dell'evento, dare la possibilit a chi si era pre-iscritto di dire: 'Io ci sarei stato'... Invece stato un boom. Poi arrivata la fase 2 e la ripartenza. A Gaeta si pensava di fare i test sulla saliva per la ricerca degli anticorpi del virus: ora ci sono 75 barche ad iscrizioni ancora aperte, e la settimana prossima incontro il sindaco..."
Leggi tutto

(Saily)



Altre News
29/06/2020 SUCCESSO PER I VELA DAY IN TUTTA ITALIA
29/06/2020 I DRAGONI SI SVEGLIANO IL 10 LUGLIO
29/06/2020 VOGLIA PAZZA DI VELA, COME RIPARTE L'ALTURA
29/06/2020 DOVE VA LA VELA MONDIALE?
29/06/2020 VECCHIE VELE: I BARCASSANTI
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it