ASSO VELA
 
RSS Feed
 
22/01/2006 CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO

CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO - TROFEO SELMABIPIEMME LEASING. Ottava e nona prova
Lavagna, Domenica 22 Gennaio 2006 - Giornata di splendido sole e clima che si surriscalda anche negli animi dei regatanti per questa penultima giornata del "XXX Campionato Invernale Golfo del Tigullio - Trofeo Selmabipiemme". Il rush finale si avvicina, ineluttabile e salgono di conseguenza di tono anche agonismo e desiderio di primeggiare. La quinta domenica di grande vela nello specchio acqueo antistante Lavagna ed il Tigullio ha infatti portato in dote due prove contraddistinte dalla competitivit serrata tra oltre novanta equipaggi in acqua.

Giornata di grande lavoro anche per il Comitato Organizzatore dei Circoli Velici del Tigullio, chiamato a dirimere decine di proteste a fine regata. Una domenica intensa ed al contempo splendida, sia per le condizioni meteo che per la qualit del vento, s irregolare per intensit e direzione, ma comunque pi che discreto per completare le due prove in programma. Correnti di tramontana da N in mattina con variazioni da NE nel primo pomeriggio. Una situazione non semplice da leggere per i tattici, ma che ha reso ancor pi interessanti e avvincenti le due regate di giornata. Proteste, reclami, collisioni di lieve entit, ma in alcuni casi decisive per l'assegnazione delle leadership di categoria. Durante uno degli innumerevoli contatti di giornata un membro dell'equipaggio dell'imbarcazione "Land Wolf" (IRC classe 2) anche finito in acqua, seppur senza conseguenza alcuna, prontamente recuperato e tratto in salvo dallo scafo sopraggiungente.

Situazione ancora fluida in tutte le graduatorie di categoria e giochi ancora da decidere con l'ultima prova del "Trofeo Selmabipiemme Leasing" in programma domenica 5 febbraio prossimo. Diversi per gli equipaggi che anche nelle due prove odierne hanno dominato la scena mettendo di fatto una seria ipotetica sulla vittoria finale di classe. Negli IMS, per esempio, in classe 1 proseguito senza sosta il monopolio di Giorgio Diana e del suo "Jonathan Livingston", capace di ottenere un primo ed un secondo posto che gli permettono di mettere quasi in cassaforte il successo nel XXX Invernale. Non molla per la presa Roberto Monti con il suo "Airis", protagonista anch'egli di giornata con una prima ed una seconda piazza.

Aria di trionfo in classe 2 anche per Italo Borrini ed il suo splendido "Despeinada" ed anche in questo caso un primo ed un secondo posto a sancire un dominio quasi assoluto che potrebbe gi concretizzarsi in serata a seguito del difficile calcolo dei coefficeinti di gara.

Grande bagarre invece in classe 3 con "Sea Whippet", "Ginger Tripp" e "Nondiremai" a contendersi la palma di scafo di giornata. Il successo nella nona prova della barca di Carla D'Albertas Ceriana e la terza piazza conquistata al mattino regalano ottime prospettive a "Sea Whippet" ed al suo equipaggio.

Duello in classe 4/5 con Giuseppe Giuffr ed il suo "Chica" ben contrastati da Camillo Capozzi su "Ala Bianca". Un successo a testa nelle due regate di giornata e una sfida destinata a risolversi solo nel gran finale di domenica 5 febbraio.

Giornata di grande bagarre anche per gli scafi delle classi IRC. In categoria 1 sfida senza sosta tra le tre reginette "Chestress 2" di Giancarlo Ghislanzoni, ".G" di Giovanni Ferrari e "Swantastic" di Lorenzo Bortolotti, quest'ultimo vincitore della nona prova. Una battaglia che anche in questo caso non ha fatto registrare un risultato definitivo.

In classe 2 si verifica al contrario il dominio assoluto di giornata per Sergio Ravaglia ed il suo "Gioella 2". Doppio successo e credenziali pesanti per un trionfo nella graduatoria generale da certificare tra due settimane.

Prove in fotocopia in classe 3 con i primi tre gradini del podio occupati, sia nella ottava che nella nona regata, rispettivamente da "Botta Dritta 2" di Marco Matica, "Far Star" e "Pico 6. Matica che continua cos la sua dittatura in classfica, ponendosi in pole position per l'ultimo atto.

Chiusura con la classe 4/5 IRC dove si registrato un doppio exploit a firma "Celestina 3": il quartetto Vernengo, Frixione, Tomarchio & Campodonico chiude in vetta la giornata superando in entrambe le sessioni di giornata Battista Galliani su "Vaitiara".

La lunga battaglia con numeri e coefficenti ci regaler nelle prossime ore un quadro certamente pi definitivo rispetto alle graduatorie di classe. In ogni caso anche per i vincitori ufficiosi di categoria l'ultima prova in programma non nasconder insidie e difficolt. Per tutti comunque, l'occasione dell'ennesima, ultima, full immersion nell'atmosfera unica ed incomparabile del "XXX Campionato Invernale del Tigullio". Un gran finale da circoletto rosso per il "Trofeo Selmabipiemme Leasing" assolutamente da non perdere. Appuntamento al 5 febbraio prossimo. Per qualsiasi ulteriore informazione come sempre risultati e classifiche parziali verranno pubblicate sul sito ufficiale della manifestazione: http://www.circolivelicitigullio.it.

Photo by Sergio Brunetti, http://www.stockpix.it/www.stockpix.it

(Lo Sprint Comunicazione - 010 8687060 - Matteo Gamba - 347 4359557 - Michele Corti - 348 5836685)


Altre News
22/01/2006 NUOVA BOX RULE PER LA CLASSE ITALIANA FIRST 40.7
22/01/2006 I RISULTATI DELLACURA KEY WEST 2006
22/01/2006 CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO
20/01/2006 ACURA KEY WEST 2006
19/01/2006 GABRIO E ANDREA, COPPIA IN PALLA A MIAMI
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it