ASSO VELA
 
RSS Feed
 
06/03/2006 MIAMI - AL VIA LA ROLEX TP52 GLOBAL CHAMPIONSHIP 2006
La prima edizione del Rolex TP52 Global Championship prende il via domani
6 marzo 2006

La creme de la creme dei velisti professionisti si riunisce questa settimana a Miami per il Rolex TP52 Global Championship. La prima edizione di questo campionato riservato ai TP52, barche a chiglia estremamente veloci, prende il via domani (marted 7 marzo), nell'ambito dell'Acura Miami Race Week. Nove gli iscritti, provenienti da nazioni tanto distanti tra loro quanto Hong Kong e Gran Bretagna, ma in prevalenza statunitensi. Le regate si svolgeranno nelle turchesi acque al largo di South Beach, a Miami.

Il livello delle regate di TP52 altissimo - probabilmente si tratta della classe pi competitiva al di fuori di Coppa America, Volvo Ocean Race e Olimpiadi. Gli armatori prendono le regate sul serio e richiamano al loro fianco numerosi velisti provenienti dalle tre maggiori regate veliche al mondo. Due dei volti pi noti della Coppa America regateranno questa settimana a Miami: Ed Baird, timoniere di Alinghi, sar a bordo dell'imbarcazione Rush di propriet dell'americano Thomas Stark (Newport, R.I., USA). Gavin Brady, regater, insieme a un ampio contingente di velisti provenienti dagli antipodi, a bordo di Beau Geste di propriet di Karl Kwok (Hong Kong). "Penso che le regate saranno molto interessanti, poich sul campo di regata si sfideranno molte barche di progetto differente. Sono sicuro che ogni barca avr i suoi momenti di gloria," ha dichiarato Brady delle imminenti regate.

Baird non sar l'unico velista del Defender della Coppa America a regatare a Miami. A bordo di Pegasus 52 ci saranno due veterani di Alinghi, i trimmer Simon Daubney e Warwick Fleury. Il team di Pegasus, scelto con estrema cura dall'armatore Philippe Kahn (Honolulu, Hawaii), conta numerosi velisti di grande talento. Tra questi, l'ex timoniere di Coppa America, Ken Read, il campione mondiale di J/24, Chris Larson, il velista di Coppa America Morgan Larson (non imparentato con Chris) e Jeff Madrigali, bronzo olimpico nel Soling. Sul via ci sar anche l'esperta navigatrice Adrienne Cahalan, fresca della tripla vittoria nella Rolex Sydney-Hobart a bordo di Wild Oats XI.

Questa settimana le coste inglesi non avranno pi velisti professionisti - saranno quasi tutti a bordo dell'imbarcazione Stay Calm di Stuart Robinson, vincitrice di classe all'Acura Key West Race Week, e a bordo di Patches dell'irlandese Eamon Conneely. Questi due team saranno capeggiati da Adrian Stead e dal suo ex skipper Ian Walker, un tempo colleghi nel team di Coppa America britannico GBR Challenge, ora estinto.

In questo Rolex TP52 Global Championship, Walker spera di avere pi fortuna rispetto alle ultime due regate nelle quali Patches ha partecipato. "Speriamo che si tratti di acqua passata. La barca ha un bulbo nuovo, pertanto dovremmo avere un assetto differente rispetto a prima," ha dichiarato.

New entry dell'ultima ora per il team di Stay Calm il triplo campione olimpico Ben Ainslie. Ainslie affiancher il team prevalentemente britannico di Stuart Robinson, del quale fa parte anche Lisa McDonald, ex skipper della Volvo Ocean Race.

Stay Calm potrebbe forse essere una delle favorite in questo campionato, essendosi gi aggiudicata la vittoria dell'Acura Key West Race Week. "Penso sia stata la nostra abilit in manovra a farci vincere la regata," ha dichiarato Stead in merito alle regate di Key West. "L'esito della regata stato deciso con una strambata. Nella quinta regata, mentre la flotta scendeva in poppa con 28-30 nodi di vento, Rush ha strapoggiato e Sjambok rimasta in piedi - questo ci ha permesso di prendere il comando."

Questa volta, la competizione sar ancora pi feroce. "Le regate della classe TP52 sono molto ravvicinate. Uno qualsiasi tra sei degli iscritti potrebbe aggiudicarsi la vittoria," ha dichiarato Stead. Tuttavia, la performance di Stay Calm a Key West pu dare solamente una leggera indicazione delle sue reali prospettive di vittoria nel Rolex TP52 Global Championship. Nella precedente regata, infatti, tutti i percorsi erano a bastone, mentre a Miami si disputeranno anche una prova d'altura di 24 ore, il 9-10 marzo, e una regata costiera, l'11 marzo. Di conseguenza, le barche hanno modificato i piani velici per adattarsi al nuovo formato - ad esempio, a bordo ci sar un maggior numero di vele da lasco. "Siamo desiderosi di provare la barca in condizioni differenti," ha dichiarato Stead. "Prima di Key West abbiamo navigato solo qualche giorno, pertanto siamo curiosi di vedere come si comporta la barca in mare aperto." L'equipaggio avr anche gli occhi puntati sul log. Al largo di Key West ha raggiunto in poppa una velocit di 24 nodi e questa settimana spera di fare meglio.

Un altro fattore cruciale potrebbe essere la differenza nel timoniere. Sebbene non ci siano limiti al numero di professionisti ammessi a bordo, la classe TP52 negli USA sottost a una rigida regola di "owner driver", analogamente alla classe Farr 40. Questo significa che per la maggior parte del tempo il timone deve essere nelle mani dell'armatore o di un velista appartenente alla categoria 1 ISAF (ossia un dilettante). La maggior parte degli armatori timoner la propria imbarcazione, con due eccezioni: Patches sar timonato dall'ex campione mondiale di Etchells Stuart Childerley, mentre alla ruota di Beau Geste ci sar il noto velista neozelandese Harry Dodson.

Il calendario mondano del Rolex TP52 Global Championship si apre questa sera con lo skipper briefing e la cerimonia d'apertura. Una delle attrattive della classe, ha commentato Stuart Robinson, armatore di Stay Calm, " il fatto di essere una grande famiglia. Tra armatori ci scambiamo email, tutti sono felici d'aiutare, si sceglie insieme dove disputare le prossime regate e si cerca di coinvolgere nuovi armatori per ampliare la classe e rendere le regate ancora pi divertenti."

Per maggiori informazioni relative al Rolex TP52 Global Championship, collegatevi a www.regattanews.com

Il sito pubblico online www.premiere-racing.com .

Ufficio Stampa:
Dana Paxton, press officer
dana.paxton@mediapronewport.com
Sue Maffei Plowden (international media) suma@regattanews.com


Altre News
07/03/2006 PRESENTAZIONE DELLA VELALONGA 2006 AL SALONE NAUTICO DI VENEZIA
06/03/2006 LA MARINA DI RIMINI ATTIVA LA STAZIONE METEO ON-LINE
06/03/2006 MIAMI - AL VIA LA ROLEX TP52 GLOBAL CHAMPIONSHIP 2006
06/03/2006 ULTIMA PROVA PER IL CAMPIONATO INVERNALE DI CERVIA
06/03/2006 SANREMO - CRITERIUM DI PRIMAVERA: FERVONO I PREPARATIVI
 
  Copyright © 2005/2021 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it