ASSO VELA
 
RSS Feed
 
19/04/2009 J24: DOPO PASQUAVELA VINTA DA JDF LA CLASSE VA AL TAN
JdF firma la XXII Pasquavela e si prepara al Mondiale in Usa
Fra pochi giorni scatta il XXVI TAN, prossimo appuntamento del Circuito Nazionale J24

Porto Santo Stefano. Conclusa con successo e soddisfazione la XXII edizione di Pasquavela, la tradizionale manifestazione ben organizzata nelle acque toscane di Porto Santo Stefano e valida come seconda manche del Circuito Nazionale J24. La Flotta J24 guarda ora al XXVI Trofeo Accademia Navale Citt di Livorno, terza tappa del Circuito 2009 in programma nelle acque labroniche da gioved 30 aprile a domenica 3 maggio.

Fra i numerosi J24 che si contenderanno il prestigioso Trofeo, non ci sar, per, l'equipaggio vincitore di Pasquavela: Andrea Casale (timoniere), Vittorio Rosso (tailer), Ernesto Angeletti (tattico), Ercole Petraglia (prodiere, che ha sostituito in quest'occasione Fabio Montefusco ancora infortunato) e il comandante Enzo Di Capua (drizze e albero) impegnati nei giorni di Pasqua a bordo di JdF, saranno infatti ad Annapolis (Usa) per difendere il titolo iridato conquistato da Fiamma Gialla la scorsa estate, nel Golfo di Arzachena.

"Pasquavela rimane la gara d'apertura pi bella della Classe J24 alla quale ogni anno confermiamo la nostra presenza perch non possiamo mancare. Quest'anno sono stati quasi quaranta i J24 scesi in acqua in rappresentanza non solo dalla nostra Penisola ma anche di Ungheria e Germania, a riprova della crescente importanza di questo evento." ha commentato Andrea Casale "Per noi stata sicuramente un'ottima prova in vista di Annapolis. Lo scorso febbraio, inoltre, sono cambiate alcune Regole della Classe e durante Pasquavela abbiamo avuto modo di testare il nuovo genoa (laminato in kevlar) realizzato ad hoc proprio per i prossimi mondiali. Ad Annapolis, infatti, saremo presenti con le stesse vele usate a Pasquavela ma con Fiamma Gialla, come nella passata edizione: partiremo il 28 aprile, nelle due giornate seguenti ci occuperemo delle ultime messe a punto e delle stazze, poi tre giorni di allenamento ed infine, il 4, prenderanno il via le regate di campionato che si concluder l'8 maggio. Quest'anno sar un'impresa molto ardua: troveremo acque, correnti e condizioni estremamente differenti rispetto a quelle del Mediterraneo. E gli avversari da battere, oltre ad essere di grande livello, "giocano" in casa e pertanto conoscono molto bene il campo di regata. Noi ce la metteremo tutta, anche perch siamo gli unici rappresentanti azzurri, ma sar un appuntamento molto impegnativo."

JdF si aggiudicata la vittoria a Pasquavela al termine di sei prove combattute e agguerrite: molto avvincente lo scontro diretto con Avoltore timonata da Francesco Cruciani, a pari punti nelle prime giornate. Entrambi protagonisti di due vittorie di giornata, JdF e Avoltore hanno preceduto sul podio la tedesca Rotoman, vincitrice della terza prova disputata. Per Marmellata JJ, che si imposta nella manche conclusiva, un sesto posto nella classifica generale nella scia di Jabedee e della tedesca Max Bahr. All'equipaggio della Guardia di Finanza andato anche il tradizionale uovo di cioccolato messo in palio, come ogni anno, al termine della regata svolta nella giornata di Pasqua.

Si trattato di un'edizione caratterizzata da condizioni meteo da interpretare al meglio che hanno messo a dura la prova tattici e timonieri ma che si confermata tra le prime a livello nazionale per qualit e quantit dei partecipanti (quasi 140 le imbarcazioni iscritte, divise in 4 raggruppamenti).

L'Edizione 2009 di Pasquavela si conclusa con una giornata dalle condizioni meteo molto variabili che hanno visto avvicendarsi sole, nuvole e pioggia, e dove il vento, con continui salti di direzione e variazioni di intensit (dai 5 ai 15 nodi), ha reso difficile il lavoro dei Comitati di Regata e le scelte dei tattici. E' stato pertanto possibile effettuare una sola prova: la seconda in programma stata giustamente annullata per un calo improvviso del vento con contemporaneo salto da 60 a 350.

Quello di Porto Santo Stefano si confermato un campo di regata bellissimo e molto tecnico, dove lo svolgimento delle prove pu essere ammirato anche da terra.

Molto apprezzato il nuovo villaggio regate dove gli equipaggi, al rientro a terra, si sono riuniti per quattro giorni per il pasta party, cos come la logistica a terra e le operazioni di alaggio e varo, grazie ad una attenta pianificazione delle operazioni sotto la gru.

Prossimo appuntamento per la Classe J24 fissato nelle acque labroniche da gioved 30 aprile a domenica 3 maggio con la XXVI edizione del TAN, terza tappa del Circuito nazionale 2009.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Associazione Italiana di Classe J24
www.j24.it

JDF vincitore di Pasquavela 2009 (clicca per ingrandire) - foto di Fabio Taccola classifica (clicca per ingrandire)


Altre News
19/04/2009 LA CLASSE LASER 4000 VINCE... SUL MALTEMPO
19/04/2009 LIBERI NEL VENTO INCONTRA LO SPIRITO DI STELLA
19/04/2009 J24: DOPO PASQUAVELA VINTA DA JDF LA CLASSE VA AL TAN
19/04/2009 TAN: PASTA E NON SOLO
19/04/2009 OPTIMIST: III TAPPA VOLVO CUP 2009 - PUNTA ALA
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it